Easydom vs Bticino

Se ve la siete sviluppata da soli, oppure è Home Assistant o si basa su quei cattivoni di Alexa, Siri o Google, va qui dentro
Rispondi
Pet
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/03/2021, 11:12

Easydom vs Bticino

Messaggio da Pet »

Ciao a tutti!

Ho acquistato casa nuova!
Da capitolato è prevista domotica Easydom https://www.easydom.com/it/.

Non ne avevo mai sentito parlare, quindi la prima domanda che ho è se qualcuno la conosce.


Cosa non mi piace:
  • connessione da remoto in abbonamento, 90€/anno
  • nessuna integrazione con l'app Home di iOS (a quanto ho capito)
Essendo la casa in costruzione - con consegna nel 2023 - c'è tempo per definire bene questa parte.

Mi sarei aspettato lo standard Bticino anche per la domotica https://www.bticino.it/smart-home-o-dom ... otica-casa, anche qui mi sembra di aver capito che non c'è integrazione con l'app Home di iOS.

Inoltre mi domando se delle Philips Hue possano essere connesse a questi sistemi e creare delle scene combinate con - ad esempio - le tapparelle e le Philips Hue stesse. Per quanto vedo mi sembra di no.

Cosa ne pensate?

Poi chiederò per la rete di casa, altro argomento...
Avatar utente
francesco
Site Admin
Messaggi: 208
Iscritto il: 18/11/2020, 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: Easydom vs Bticino

Messaggio da francesco »

Alcune domande che io farei all'installatore:
1. quanto risparmierei senza mettere la domotica? (giusto per capire cosa costa l'impianto)
2. se volessi mettere una cosa open o quasi, come Shelly, lo metteresti?

Stai attento, cerca di mettere qualcosa sul quale puoi mettere le mani per i prossimi anni, se poi il produttore fallisce o viene comprato hai la casa domotica morta completamente da rifare. Questo è molto più importante del fatto che possa parlare con Apple Home, Alexa o Google Home, secondo me.

Per la rete, cose importanti:
1. fai arrivare tutto in un posto, nascosto, al riparo dagli occhi della moglie
2. dove arriva tutto, fai arrivare la canalina della fibra ottica
3. lì fai arrivare anche la corrente elettrica (una presa e poi metti una bella ciabatta o più prese)
3a. quella presa tienila sotto un differenziale diverso da tutti gli altri
3b. dove arriva tutto prevedi che debbano essere alimentati:
- ONT fibra
- router
- switch
- server domotica
- eventuale access point aggiuntivo (o PoE injector)
- gateway luci Philips/Ikea, quel che sarà)
- gateway/termostato
4. pensa già come disporrai casa, fai mettere le prese di rete in giro, meglio una in più che non usi che uno o più cavi volanti da mettere a posteriori (dove ci sono le TV, dove metterai le console, dove metterai i PC, dove metterai i NAS, in cantina, se metti l'antifurto o il NAS di backup, dove pensi di mettere gli access point, magari a soffitto, dove pensi di mettere le telecamere di videosorveglianza, se sono con il cavo di rete/PoE)
5. canaline diverse e separate, mi raccomando

Dovrei aver messo tutto...
Voce dei podcast Pillole di Bit, Pillole di Videogiochi e Pillole di Geek
Nerd, anche troppo, qui: www.iltucci.com
Sysadmin, io ho la password di amministratore termonucleare globale e tu no. 8-)
Pet
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/03/2021, 11:12

Re: Easydom vs Bticino

Messaggio da Pet »

francesco ha scritto: 29/03/2021, 15:11 Alcune domande che io farei all'installatore:
1. quanto risparmierei senza mettere la domotica? (giusto per capire cosa costa l'impianto)
2. se volessi mettere una cosa open o quasi, come Shelly, lo metteresti?
Non vorrei sbagliare ma tutto dovrebbe aggirarsi intorno agli 8.000€, avevo chiesto in previsione di dover scegliere un altro sistema.
Un qualcosa di open l'installatore non lo metterebbe, né io avrei le capacità per gestirlo

Stai attento, cerca di mettere qualcosa sul quale puoi mettere le mani per i prossimi anni, se poi il produttore fallisce o viene comprato hai la casa domotica morta completamente da rifare. Questo è molto più importante del fatto che possa parlare con Apple Home, Alexa o Google Home,
secondo me.
Molto vero, io faccio tutt'altro di mestiere e Bticino la conosco, Easydom mai sentito prima d'ora. Di queste cose penso sempre che siano aziende che hanno cavalcato l'onda ma di fatto non sono software house, quantomeno Bticino, poi magari sbaglio.

Per la rete, cose importanti:
1. fai arrivare tutto in un posto, nascosto, al riparo dagli occhi della moglie
2. dove arriva tutto, fai arrivare la canalina della fibra ottica
3. lì fai arrivare anche la corrente elettrica (una presa e poi metti una bella ciabatta o più prese)
3a. quella presa tienila sotto un differenziale diverso da tutti gli altri
3b. dove arriva tutto prevedi che debbano essere alimentati:
- ONT fibra
- router
- switch
- server domotica
- eventuale access point aggiuntivo (o PoE injector)
- gateway luci Philips/Ikea, quel che sarà)
- gateway/termostato
4. pensa già come disporrai casa, fai mettere le prese di rete in giro, meglio una in più che non usi che uno o più cavi volanti da mettere a posteriori (dove ci sono le TV, dove metterai le console, dove metterai i PC, dove metterai i NAS, in cantina, se metti l'antifurto o il NAS di backup, dove pensi di mettere gli access point, magari a soffitto, dove pensi di mettere le telecamere di videosorveglianza, se sono con il cavo di rete/PoE)
5. canaline diverse e separate, mi raccomando
Guarda sfondi una porta aperta, avevo già in testa di fare la zona dedicata dove arriva la fibra e poi da lì far partire tutto. Sarà un capitolo a parte, vorrei avere un NAS per la videosorveglianza e un NAS per tutto il resto; un paio di access point nel controsoffitto; portare internet in giardino - devo capire come e altro che ancora non mi è venuto in mente.
Cos'è il PoE injector?

Il gateway philips, che immagino sia quello che le persone normali chiamano Hue bridge, non dovrebbe essere "visibile" dalle varie luci e quindi non stare infognato in uno sgabuzzino?

Comunque mi confermi che anche tu mai sentito parlare di Easydom...
Avatar utente
francesco
Site Admin
Messaggi: 208
Iscritto il: 18/11/2020, 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: Easydom vs Bticino

Messaggio da francesco »

Per quel che riguarda l',HUE Bridge, io ho quello di ikea nello sgabuzzino e copre tutto, ma se hai 200 metri di casa potrebbe essere un problema, trattalo come se fosse un access point e mettilo al centro della casa

Il PoE injector è un alimentatore che permette agli access point di essere alimentati dal solo cavo di rete, così porti il cavo di rete e on devi mettere un anti estetico alimentatore vicino a loro

Per EasyDom, evoco Giuliano...
Voce dei podcast Pillole di Bit, Pillole di Videogiochi e Pillole di Geek
Nerd, anche troppo, qui: www.iltucci.com
Sysadmin, io ho la password di amministratore termonucleare globale e tu no. 8-)
Avatar utente
ccxx72
Messaggi: 12
Iscritto il: 22/11/2020, 18:07

Re: Easydom vs Bticino

Messaggio da ccxx72 »

Dunque,ammetto di non conoscere EasyDom perche', qualcuno lo avrà intuito, sono per sistemi più custom :lol:
Detto questo ho fatto una ricerca veloce e ho trovato questo articolo del 2019 https://www.dday.it/redazione/29436/eas ... i-virtuali

L'articolo tutto sommato ne parla bene e per una persona non troppo addentro alla materia potrebbe essere una soluzione. Il discorso sul fallimento della ditta e quindi l'impossibilita' di accesso alle funzionalità e' comunque una possibilità e meglio sarebbe approfondire il tipo di sistema che collega i vari device.

Usa una comunicazione seriale con protocollo B.Bus di cui non ho trovato riferimenti in altri siti. Potrebbe essere un parente del BatiBUS. In sostanza ha due fili per l'alimentazione e uno per i dati. Mi ricorda il OneWire usato sui sensori Dallas tipo DS18B20 e compagni. Questa cosa del protocollo fuori standard non mi fa impazzire, anzi, mi fa venire grossi dubbi su quanto sia possibile la sopravvivenza dell'impianto e quanto sia possibile l'espansione senza che l'azienda madre rilasci le opportune integrazioni (magari a pagamento)
Esiste un convertitore B.Bus - LAN ma mi chiedo sempre come un software tipo Home Assistant possa interagire con i device senza un'integrazione adatta, che non ho trovato.

Una nota sul software che gira su Windows e per cui non c'e' un'app Android (!) per ora. C'e' pero' per i TV Samsung.

Si potrebbe approfondire, ma vista cosi' mi da piu' fiducia la soluzione KNX, almeno per quello che riguarda la longevità.

NB: mai visto un impianto EasyDom ne parlato con installatori per cui tutto e' frutto di una rapida ricerca su internet.
From Sardinia with ESP :lol:
Pet
Messaggi: 3
Iscritto il: 29/03/2021, 11:12

Re: Easydom vs Bticino

Messaggio da Pet »

Grazie, io non sono stato capace di trovare le info che hai trovato tu.

Guardavo l'app di iOS e non c'è una sola recensione buona, oltre al fatto che vogliono 11€. Non condivido questo approccio.

Sempre meno convinto. Penso che dopo Pasqua andrò in un centro Bticino per capire come funziona la loro piattaforma e farmene un'idea.

Vi chiedo se conoscete altre soluzioni che val la pena approfondire.
Grazie!
Avatar utente
francesco
Site Admin
Messaggi: 208
Iscritto il: 18/11/2020, 22:08
Località: Torino
Contatta:

Re: Easydom vs Bticino

Messaggio da francesco »

Shelly+HomeAssistant

Solo che ti devi sbattere un po’ tu
Voce dei podcast Pillole di Bit, Pillole di Videogiochi e Pillole di Geek
Nerd, anche troppo, qui: www.iltucci.com
Sysadmin, io ho la password di amministratore termonucleare globale e tu no. 8-)
Rispondi